# L'ultimo teorema di Fermat - marcello de vita .net
marcello de vita .net
Home page > Libri > L’ultimo teorema di Fermat

L’ultimo teorema di Fermat

di Singh Simon

Nel 1600 Fermat detto il principe dei matematici dilettanti lascia su uno dei libri della sua biblioteca un’annotazione:

Ho trovato una brillante dimostrazione del fatto che $a^n+b^n = c^n$ non ha soluzioni intere per n>2.

Per n=2 l’equazione si riduce al teorema di Pitagora che tutti conosciamo, e fin dai tempi più remoti gli uomini hanno compilato elenchi di terne [1] di numeri interi, come 3,4,5 che lo verificano

Negli anni successivi alla morte di Fermat matematici e non si sono cimentati nel ricostruire la dimostrazione di Fermat, ma senza successo.
Nel ’900 nessun matematico pensa più che sia utile e serio studiare ulteriormente questa congettura.

Fino a qualche anno fa, quando un ragazzo dodicenne decide di dedicare la sua vita a questo problema.
Ma dopo 40 anni di ricerca e l’annuncio della soluzione si scopre che la dimostrazione da lui trovata ha un errore...

Il giornalista autore di questo libro racconta una delle più grandi imprese dell’ingegno. Una storia che sembra un giallo di fantamatematica come quella di zio Petros

Aquista online

Note

[1] vedi terne pitagoriche

giovedì 11 giugno 2009

Compra i tuoi libri da www.librazioni.it
SPIP | modello di layout | | Mappa del sito | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | © marcello de vita